Il colore del Natale è rosso: sai perché?

Il colore del Natale è rosso: sai perché?

Con l’arrivo del Natale esplode il colore rosso nelle nostre città e nelle nostre case. Perché no, anche nel nostro armadio!

Sapete perché il colore del Natale è rosso?

Il colore rosso suggerisce vitalità. Secondo l’antropologa culturale Alessandra Guigioni, il rosso “è un colore cult fin dalla preistoria. In ambito primitivo il rosso è il colore del sangue, fa riferimento al principio della vita. Il 25 dicembre è una data che ha un significato sia religioso sia pagano. Indica da un lato la nascita di Gesù. Dall’altro suggerisce il periodo in cui fin dall’antichità ci sono i riti propiziatori per il nuovo anno”.

La stessa Stella di Natale rossa fa riferimento alla nascita del nuovo sole, così come i rametti di vischio. Il popolo celtico appendeva il vischio sull’uscio della casa perché lo ritenevano una pianta ricca di mistero. Non avendo radici, infatti, tutti credevano che fosse stata creata dagli dei.

A ciò si aggiunge l’origine olandese del culto di San Nicola, patrono dei fanciulli, da cui deriva la tradizione del Babbo Natale. Gli olandesi fecero tramutarono San Nicola in Santa Claus e i tedeschi Sankt Nikolaus, Niklaher e Sanda Klaus.

Quando gli olandesi emigrarono in America del Nord diedero vita a una rivisitazione di questa tradizione nel nuovo continente. Cambiarono l’immagine di San Nicola, sostituendo la mantella vescovile in una zimarra rossa ornata di pelliccia e aggiungendo un cappuccio, sempre di colore rosso.

Il rosso è da sempre simbolo di un nuovo inizio e della capacità di rinascere. Inoltre è spesso associato al fuoco e al suo potere ancestrale di scacciare via le streghe, i morti e le malattie.

Negli anni passati si viveva il Natale in maniera più minimal e con un approccio alle feste meno romantico e tradizionale. Da un po’ di tempo è ritornata la propensione a valorizzare gli aspetti legati alla tradizione natalizia. Ne è un esempio la nuova moda dei mercatini di Natale che spopolano nelle città.

Il pantone più passionale fa quindi capolino nei nostri armadi. Si rispolvera così quel senso di famiglia, tradizione e bisogno di autenticità che probabilmente i tempi di crisi ci inducono a ricercare.

Spazio quindi al colore rosso nelle nostre mise: qualcosa di nuovo e qualcosa di rosso è sicuramente di buon auspicio.

Smorfia Eyewear vi propone qualcosa di piccolo e rosso: un peperoncino sul terminale dell’asta, di buon auspicio per un 2017 con i fuochi d’artificio. Perché non farsi questo regalo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *